Eduardo Ambrosio


Vai ai contenuti

Menu principale:


INCONTRI, LEZIONI E ATTIVITA' A.A. 2018 - 2019

UNIVERITA'... > Popolare di TERZIGNO

INCONTRI, LEZIONI E ATTIVITA' A.A. 2018 - 2019
UNIVERITA'... > Popolare di TERZIGNO

Università popolare di Terzigno

FINALITA' (le stesse elencate nell'A.A.2015.16):
L'università svolge la propria attività sul piano del volontariato.
Si propone di:
- realizzare una valida forma l'educazione permanente,
- promuovere iniziative di socializzazione,
- guidare i suoi iscritti alla scoperta di interessi culturali,
affinché il tempo libero e la terza età siano vissuti come valori positivi per se e per gli altri.
L'obiettivo è quello di recuperare il gusto del sapere, conoscere ciò che conta, incontrare nuovi amici.
L' associazione di volontariato e di promozione sociale favorisce l'invecchiamento attivo degli anziani e valorizza il loro ruolo nella società.
La proposta associativa è rivolta in maniera prioritaria agli anziani, ma è aperta alle relazioni di dialogo tra generazioni, nazionalità, culture diverse.
Un'associazione per la quale la persona è protagonista e risorsa per sé e per gli altri in tutte le età, che si propone di:
- migliorare la qualità della vita, contrastando ogni forma di esclusione e discriminazione sociale;
- diffondere la cultura e la pratica della solidarietà e della partecipazione; - valorizzare l'esperienza, le capacità, la creatività e le idee degli anziani; - - sviluppare i rapporti di solidarietà e scambio con le generazioni più giovani.
L'iniziativa mira al piacere di continuare a conoscere (affermare il diritto ad apprendere in ogni fase della vita - Apprendimento permanente) in modo accessibile.
Stare insieme, ballare, giocare, seguire un corso di ginnastica dolce, partecipare a un coro, un gruppo teatrale o musicale, un laboratorio di manualità e tanto altro ancora aiuta a sconfiggere la solitudine.

La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti.



ANNO ACCADEMICO 2018.19 (IV)

RELAZIONE INTRODUTTIVA



Da Facebook del 24.9.18: Ricordo l'incontro che fissammo insieme il 29.5.18 (fine a. a. 2017.18) e cioè: "Martedì 25 settembre 2018 alle ore 19,00 presso la mia abitazione in piazza Immacolata".
In questa occasione, per prima cosa ci contiamo e decidiamo di proseguire o meno questa meravigliosa esperienza.
Se la volontà sarà quella di continuare, fissiamo, sedi, cadenze, attività e quant'altro verrà fuori dall'apporto di ognuno.
Per quanto mi riguarda, oltre a continuare qualche lezione storico-filosofica, penso ad una serata video ed una da caffè letterario a cadenza mensile ed altro ancora.
Esorto tutti a partecipare e portare il proprio contributo di idee che sono tutte sempre preziose.
In forma autocritica osservammo che, per il prossimo anno, sarebbe stata necessaria una programmazione più organica con elenco DI PARTECIPANTI veramente interessati a questa iniziativa e che, quindi, assicurano una costante partecipazione.
Per favorire ciò è già emersa la possibilità di tenere le lezione, alternativamente presso le abitazioni di chi è disponibile. Tutti siamo impegnati e fornire idee per rilanciare con maggiore successo la Università Popolare di Terzigno
Martedì 24.4.18, (ultima lezione), abbiamo parlato dello ILLUMINISMO (di seguito la scheda) e il suo contesto storico , generale, italiano, meridionale (Rivoluzione Francese e Napoletana) e terzignese.
SEMPRE IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA E MALATO DI TERZIGNITE il coordinatore E. Ambrosio
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
Allo scopo di continuare l'esperienza dell'Università popolare, iniziata nell'anno accademico 2015.16, nell'incontro introduttivo del 25.9.18, abbiamo deciso di:
" continuare le lezioni storico-filosofiche a partire dal 9.10.18 presso la mia abitazione;
" organizzare il caffè letterario con cadenza mensile, presso i bar disponibili;
" serata video con cadenza mensile, presso la mia abitazione;
" individuare una sede per inglese che si terrà sempre il giovedì.
Ho ricevuto adesione di Ada con la quale appronteremo quanto prima il programma ed Anna mi farà sapere la sua disponibilità. Cercare di organizzare l'11 novembre

Diario attività
9.10.18 Ho iniziato il corso storico-filosofico, che cercherà di farci scendere con i piedi nel periodo che trattiamo e guardarci intorno attraverso spunti storici generali (macrostoria) meridionali napoletani (piccola storia), locali Terzigno (microstoria).
Dopo un riepilogo del programma svolto negli anni scorsi (pensiero antico, medioevale e moderno fino all'Illuminismo). Abbiamo viaggiato nella storia del Settecento, soprattutto
napoletano (video 1799) e terzignese.

16.10.18 ho parlato dell'Illuminismo e di
Jean Jacques ROUSSEAU. Infine abbiamo iniziato a programmare l'11.11.18, stabilendo di contattare il bar Ferraro per organizzare l'11 novembre. Ho contattato i gestori del Bar Ferraro in Piazza T. C. Del Sole, i quali hanno espresso una squisita disponibilità per il pregetto, per ci organizzeremo l'11 novembre, (San Martino) che sarà la prima serata del caffè letterario con TORTA SAN MARTINO, VINO NUOVO PER BRINDISI, ESPOSIZIONI DI CIMELI DELLE SAGRE DEL VINO, ECC.

per ottenere il testo cliccare sull'argomento (sottolineato) desiderato

23.10.18 ho iniziato a parlare di
Immanuel Kant 1 (pensiero diviso in 4 parti distribuite in altrettanti lezioni 1-vita e precritico, 2- criticismo e pura, 3- estetica analitica e dialettica, 4- pratica e giudizio) - vita e precritico e collocazione storica - organizzato incontro per caffè letterario.
30.10.18 incontro con gestore bar Ferraro - definizione locandina per San Martino
6.11.18 preparazione definitiva San Martino -
Kant 2 criticismo.
13.11.18 definizione cadenza caffè letterario: ultimo martedì mese (gennaio '19) -
Kant 3 pura.
20.11.18 completamento
Kant - 4 pratica e giudizio.
27.11.18, per meglio presentare il Romanticismo (letterario) e l'Idealismo (filosofico) - che rappresentano l'eredità di Kant, abbiamo parlato del periodo storico a cavallo tra Settecento e Ottocento, cioè dell'Impero napoleonico con le influenze in Italia e... a Terzigno.
4.12.18, abbiamo completato il contesto storico del primo Ottocento in cui si sviluppano
Romanticismo (letterario) e l'Idealismo (filosofico), con l'illustrazione del primo consesso diplomatico internazionale - il Congresso di Vienna (praticamente la prima ONU) - con la sistemazione dell'intera Europa, dell'Italia e, particolarmente, del Meridione e di... Terzigno. Ancora delle società segrete (Carboneria) e della Giovane Italia di Giuseppe Mazzini. Poi, abbiamo stabilito, visti gli impegni familiari e sociali di noi tutti, di sospendere gli incontri in vista delle vacanze natalizie, riprenderemo Martedì 15.1.19. In tale occasione cominceremo a preparare il secondo caffè letterario, previsto per il 29.1.19.
Intanto, con cadenza settimanale, pubblico la scheda filosofica su: IDEALISMO E ROMANTICISMO

15.1.19 abbiamo ripreso con una panoramica sul programma svolto, poi, abbiamo deciso di contattare il bar per il 2° caffè letterario, a tema "
Dieta mediterranea" (foto sul tema da home page di questo sito clicca su foto e scegli album diete mediterranee).

22.1.19 abbiamo definito locandina e programma per il caffè letterario per il 29.1.19 ore 18,30, e presentato l
'IDEALISMO tedesco dell'Ottocento: illustrando l'Idealismo etico di FICHTE.

29.1.19 abbiamo tenuto il già citato 2° caffè letterario sulla "dieta mediterranea" con illustrazione da parte degli "universitari" e assaggio finale di tre pietanze storiche diTerzigno (- Trippa al pomodoro, o con fagioli, o con patate (zuppa alla santella). - Sasiccio (salsiccia) e friarielli (broccoli di rapa o a foglia d'ulivo) fritti insieme. - Pastiera 'e maccarune: maccheroni lessati conditi con uova, formaggio romano, sale, pepe fritti o al forno; varianti con salsiccia secca o con pomodoro.
La partecipazione è stata corposa con alcun alunni e professoresse della SMS Giusti.

5.2.19 abbiamo ricevuto l'invito del Sindaco a tenere le lezioni nel nascente museo dal 12.2.19. Poi
abbiamo perlato dell'Ottocento quale secolo del progresso, della borghesia, dove nella prima metà si svilupperanno moti e rivoluzioni finalizzati alla nascita della Nazione e alla nostra indipendenza.

Martedì 19.2.19 abbiamo tenuto la seconda lezione presso il MATT (Museo Archeologico Territoriale Terzigno) e come la prima del 12.2.19 è stata molto affollata con molti nuovi ingressi.
Per rispetto di quest'ultimi ho fatto nei due incontri una ampia panoramica storico-filosofica delle ultime lezioni con particolare attenzione alla storia della prima metà dell'Ottocento e la filosofia critica di Kant.
Inoltre abbiamo deciso preparare per il prossimo incontro la celebrazione dell'8 marzo (Vedi Locandina).

Martedì 26.2.19 abbiamo tenuto la terza lezione presso il
MATT. Per prima cosa abbiamo definito la locandina della festa della donna che abbiamo pubblicata con invito al Sindaco che si è dichiarato entusiasta dell'iniziativa.
Tutti i partecipanti si sono subito e con entusiasmo organizzati per questa celebrazione.
Poi abbiamo riaffermato l'Idealismo ed in particolar modo quello etico di Fichte (già pubblicato)
La lezione di martedì 5.2.19 (carnevale) non si terrà per cui l'appuntamento è direttamente per l'8 marzo.

8.3.19 LA FESTA DELLA DONNA
Alla mostra di libri, ricerche e materiale vario aperta alle 17,30, puntualmente, alle 18,30, in una sala piena di invitati e mimose (anche dolci) sono seguiti:
-
La relazione su Storia e significato della festa.
- Interventi graditissimi poetici e di esperienze personali di molti partecipanti.
- Saluto del Sindaco, che, ancora una volta, non ha perso l'occasione per incoraggiarci ed esortarci ad andare avanti nella nostra meravigliosa iniziativa.
- Infine il corposo convivio popolato da leccornie di ogni tipo (salate, rustiche e dolci) e brindisi finale.

Contenti dell'ottima riuscita della serata ci proponiamo di animare altre serate nelle future prossime occasioni e ricorrenze.

Martedì 19.3.19 abbiamo tenuto la lezione (pochi partecipanti per la ricorrenza) presso il MATT (Museo Archeologico Territoriale Terzigno).
Abbiamo fatto il punto del programma già svolto con particolare attenzione al Idealismo.
Anna Rita ha gradevolmente delineato i collegamenti tra il filosofico Idealismo e il letterario Romanticismo con riferimenti al
Romanzo storico del Manzoni, del quale ci ha commentato, dai "Promessi sposi" il sempre attuale: "assalto al forno" .
Nel confermare l'incontro, sempre al
MATT, per martedì 26.3.19, speriamo in una preziosa collaborazione di Anna Rita sempre più corposa.

26. 3.19 abbiamo parlato dell'Idealismo estetico di
SCHELLING e Anna Rita, per la coeva letteratura, ci ha magistralmente letto e commentato "In morte del fratello Giovanni" di Foscolo e l'"Infinito" di Leopardi

9.4.19, abbiamo fatto una conversazione panoramica su storia ed eventi contemporanei,

30.4.19, programma della
festa dell'Europa, la situazione italiana preunitaria con attenzione alla cultura (di monopolio della Chiesa) ed alla geografia
Storia italiana della prima metà dell'Ottocento e Annarita, infine, ci ha presentato l'attività letteraria romantica dei
Fratelli GRIMM

7.5.19
IDEALISMO DIALETTICO DI HEGEL.

il Gran tour

9.5.19,
serata convivio-letteraria per la festa dell'EUROPA.

14.5.19, panoramica sulla
vita nei paesi vesuviani intorno alla metà dell'800.

21.5.19 incontro con il
Forum dei giovani.

4 giugno 2019 (ore 19:00), conclusione A. A. 2018-19 con
relazione finale.


Anticipo che durante l'estate, a cadenza grosso modo bisettimanale, continuerò
pubblicazioni storico-geografiche-filosofiche relative alla nostra realtà.


Appuntamento per l'inizio A.A.2019.20 per Martedì 24 settembre 2019 ORE 19,00

SEGUIRANNO I SEGUENTI ARGOMENTI FILOSOFICI:

DALL'IDEALISMO AL MATERIALISMO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO.
MARX ED HEGEL A CONFRONTO: IL MATERIALISMO STORICO ED IL PROGETTO DI UNA RIVOLUZIONE (MATERIALISMO DIALETTICO).
IL POSITIVISMO SOCIOLOGICO: COMTE
IL POSITIVISMO EVOLUZIONISTICO: SPENCER
CRITICA DELLA RAZIONALITÀ
DALL'IO AL SINGOLO: SOREN KIERKEGAARD: AUT - AUT
SCHOPENHAUER, TRA RAZIONALISMO E PESSIMISMO; PESSIMISMO E REDENZIONE (RITORNO A KANT).
NIETZSCHE (PADRE DEL POSTMODERNO): RADICALITÀ DELLA CRISI E DEL PENSIERO
FILOSOFIE DEL NOVECENTO
LA RIVOLUZIONE PSICOANALITICA: FREUD
IL NEOIDEALISMO ITALIANO: CROCE E GENTILE.
L'ESISTENZIALISMO: HEIDEGGER E SARTRE.
L'ERMENEUTICA DI GADAMER.


Torna ai contenuti | Torna al menu